Archeologia e storia dell'arte greca e romana - 2018-2019 - Modulo B - Laurea magistrale

Tu sei qui

Italiano
Prerequisiti: 

Conoscenza di base della Storia romana e dell'Archeologia e Storia dell'arte greca e romana.

Obiettivi: 

 1. Obiettivi formativi: Il corso mira, attraverso l’analisi critica delle manifestazioni artistiche e artigianali di una fase dell’arte romana, a dotare lo studente degli strumenti metodologici idonei a decodificare gli aspetti formali e le strategie di comunicazione propri del linguaggio figurativo romano. 2. Risultati di apprendimento attesi:  Coerentemente con gli obiettivi formativi del Corso di Studio erogante previsti dalla scheda SUA-CdS, l'attività formativa di questo modulo si propone di fornire allo studente le seguenti conoscenze e abilità: a) Conoscenza e capacità di applicare conoscenza e comprensione: Conoscenza approfondita di una fase dell’arte romana.Affinamento della metodologia di analisi dei monumenti romani.Capacità di affrontare con competenza la ricerca bibliografica. b) Autonomia di giudizio:Capacità di analisi e di interpretazione autonoma di dati e problemi di natura storico-artistica. c) Abilità comunicative:Appropriatezza di linguaggio e consequenzialità nell’esposizione di argomenti che abbiano a che fare con l’archeologia e la storia dell’arte romana. d) Capacità di apprendere:Possesso, in termini di nozioni generali e di capacità di ricerca bibliografica, di strumenti per contestualizzare e approfondire temi e problemi di tipo archeologico.

Programma: 

 Augusto e il potere delle immagini Il corso approfondirà l’arte augustea, che sarà illustrata nelle sue fasi di sviluppo alla luce del costante rapporto con la storia politica e con la letteratura contemporanea.  ORE DI ALTRA TIPOLOGIA: 18Visite guidate nei monumenti di epoca augustea. Metodi didattici:Lezioni frontali ed esame autoptico di monumenti romani. Metodi e criteri di verifica dei risultati di apprendimento:Una prima verifica dell’apprendimento avviene durante il corso, quando si chiederà, episodicamente, agli studenti, di applicare nozioni già illustrate per spiegare fenomeni nuovamente introdotti.La prova d’esame è orale e consiste in un colloquio in cui il docente, attraverso una serie di domande, accerterà le conoscenze teoriche e le metodologie teorico-pratiche presentate a lezione. In particolare, gli studenti saranno invitati a illustrare alcuni monumenti scelti fra quelli trattati a lezione.Sono parametri generali importanti per la valutazione: l’ordine, l’appropriatezza terminologica e la consequenzialità logica nell’esposizione delle nozioni e nell’analisi delle immagini.

Testi adottati: 

 Testi per la preparazione dell'esame: Appunti delle lezioni. Testo di riferimento: P. Zanker, Augusto e il potere delle immagini, 2006 (Bollati-Boringhieri).

Inglese
Prerequisites: 

Basic knowledge of Roman History and of Roman Archaeology and History of Art.

Aims: 

1. Educational objectives:The course aims, through the critical analysis of the artistic trends of a phase of Roman art, to equip the student with the appropriate methodological tools to decode the formal aspects and communication strategies of the Roman figurative language. 2. Expected results:In line with the educational objectives of the Study Program stated in the SUA-CdS, the training activity aims to provide the student with the following knowledge and skills: a) Knowledge and understanding and applying knowledge and understanding:Deep knowledge of a phase of Roman art.Refinement of the analysis methodology of Roman monuments.Ability to deal with bibliographic research competently. b) Making judgements:Ability to interpret critically artistic data and problems. c) Communication skills:Appropriate language and consequentiality in the exposition of topics that deal with Roman archaelogy and history of art. d) Learning skills:Mastery, in terms of general notions and bibliographic research skills, of tools for contextualizing and deepening archaeological themes and problems presented to the students for the first time.

Programme: 

“Augustus and the power of images”. The course will deepen the Augustan art, which will be illustrated in its development phases in light of the constant relationship with political history and contemporary literature. PRACTICE LESSON HOURS: 18 Guided tours of the monuments of the Augustan age. Teaching methods:Lectures, analysis of Roman monuments. Methods and criteria for verification of learning outcomes:An initial assessment of learning outcomes takes place during the course, when students are asked to apply concepts already illustrated to explain newly introduced phenomena.The examination is oral and consists of an interview in which the teacher, through a series of questions, will ascertain the theoretical knowledge and the theoretical-practical methodologies presented in class. In particular, students will be invited to discuss some monuments. The verification shall be limited to the topics that have been dealt with in the lessons.The important general criteria for evaluation are: the order, the terminological appropriateness and the logical consequentiality in the exposition of the notions and in the analysis of monuments.

Texts adopted: 

Texts for the examination: Records of the lessons. Reference text: P. Zanker, Augusto e il potere delle immagini, 2006 (Bollati-Boringhieri).

Modalità di erogazione: 
Tradizionale
Frequenza: 
Obbligatoria
Valutazione: 
Prova orale
Anno Accademico: 
2018-2019
Ore: 
30
CFU: 
6
Semestre: 
Primo semestre