Archeologia e storia dell'arte greca e romana - 2018-2019 - Modulo A - Laurea triennale

Tu sei qui

Italiano
Prerequisiti: 

Si raccomanda una conoscenza di base della storia greca e romana.

Obiettivi: 

Obiettivi formativi: Obiettivo del modulo A di Archeologia e Storia dell’arte greca è fornire un’adeguata conoscenza della cultura architettonica, artistica e artigianale greca, dal periodo Proto-Geometrico fino alla fine del periodo ellenistico (X-I sec. a.C.), integrata da eventuali aggiornamenti su scoperte recenti e problematiche metodologiche relative allo studio e alla ricerca.  Risultati di apprendimento attesiCoerentemente con gli obiettivi formativi del Corso di Studio erogante previsti dalla scheda SUA-CdS (quadri A.4.b.2, A.4.c), l'attività formativa di questo modulo, oltre a quanto specificato sopra, si propone di fornire allo studente le seguenti conoscenze e abilità:Conoscenza e capacità di applicare conoscenza e comprensione: al termine del corso e dello studio, ci si aspetta che gli studenti possiedano una solida conoscenza di base dell’arte greca e siano, altresì, capaci di orientarsi con sufficiente disinvoltura nell’ambito  della periodizzazione artistica greca, riconoscendo con sicurezza i principali tratti caratteristici dei singoli periodi artistici. Ci si aspetta, inoltre che acquisiscano basilari capacità ecfrastiche e di lettura, capacità di contestualizzazione storica dell’opera d’arte, strumenti di analisi e interpretazione del monumento o dell’opera d’arte, unitamente a basilari conoscenze tecnico-scientifiche impiegate nella produzione e nei processi di realizzazione artistica.  Autonomia di giudizio: Le competenze acquisite servono non solo ad affinare strumenti e metodologie di analisi, ma anche a far raggiungere una autonoma capacità di orientamento nello studio e nella ricerca. L'attitudine a elaborare giudizi autonomi sarà indotta in aula nel confronto con il docente e con gli altri studenti , e nell'abitudine a una lettura comparata di documenti e problemi epistemologici presentati. Abilità comunicative: Oltre all’acquisizione di un vocabolario tecnico specifico, gli studenti saranno capaci di esporre con proprietà di linguaggio e consapevolezza i diversi aspetti trattati. Capacità di apprendimento: Capacità di affrontare con gli strumenti appropriati lo studio dei manufatti artigianali e artistici. 

Programma: 

Programma: Per illustrare le diverse fasi dello sviluppo dell'arte e dell’artigianato greco, dal periodo proto-geometrico alla fine dell’età ellenistica, verranno analizzati monumenti e opere d’arte (scultura, ceramica, pittura, coroplastica), santuari, necropoli e altri luoghi significativi della polis, centri di produzione e di commercio dei prodotti e grandi personalità artistiche. Nel corso delle lezioni verranno richiamati gli stretti rapporti tra le manifestazioni artigianali ed artistiche e le vicende storiche e politiche della Grecia continentale, insulare  e microasiatica, così come i naturali riflessi e legami socio-economici istituibili tra prodotto artistico o artigianale e committenza e tra opera e contesto storico-geografico e socio-culturale che l’ha prodotta.  Metodi didattici Le lezioni frontali, svolte con l’ausilio di immagini e power point vengono sempre accompagnate da un approccio tutoriale volto a verificare la comprensione dei concetti appena esposti, dalla discussione, dallo studio di casi e dall’attenzione al “problem solving”. Il numero degli studenti in aula determinerà l’applicazione di eventuali ulteriori strategie di apprendimento quali l’apprendimento di gruppo, l’approfondimento di temi specifici attraverso elaborazione di una tesina da discutere con docenti e studenti nell’ambito della visita guidata a musei, monumenti o siti di particolare interesse.

Testi adottati: 

Si consiglia la lettura di uno dei due manuali a scelta: 1) G. Bejor, M. Castoldi, C. Lambrugo, Arte greca, Milano 2013 2) A. Giuliano, Storia dell’Arte greca, Roma 2008.  Si consiglia anche di integrare la preparazione, per le parti relative al mondo greco, con il volume di T. Hölscher, L’archeologia classica. Un’introduzione, Roma 2010, schede di approfondimento sull’analisi storico-artistica, sulla cronologia e sulla ceramica (dispense fornite dal docente). E’ necessario l’utilizzo di un atlante storico e di un dizionario di mitologia. Metodi e criteri di verifica dei risultati di apprendimentoEsame orale che consiste in colloquio della durata di circa 30 minuti sui contenuti del programma. Criteri di valutazione: verranno valutate: la conoscenza dei contenuti previsti dal programma, la qualità dell'espressione orale e la capacità di analisi critica e di applicazione degli strumenti di lettura e interpretazione acquisite.

Inglese
Prerequisites: 

Basic knowledge of Greek and Roman history is recommended

Aims: 

Educational objectives: Objective of the A module of Archeology and History of Greek Art is to provide an adequate knowledge of Greek architectural, artistic and craft culture, from the Proto-Geometric period to the end of the Hellenistic period (11th-1st  c. BC), supplemented by any updates on recent discoveries and methodological problems related to study and research. Expected learning outcomesConsistent with the training objectives of the granting study program provided by the SUA-CdS (sections A.4.b.2, A.4.c), the training activity of this module, in addition to what is specified above, proposes to provide the student with the following knowledge and skills:Knowledge and ability to apply knowledge and understanding: at the end of the course and the study, students are expected to have a solid basic knowledge of Greek art and are also able to orient themselves with sufficient confidence in the Greek artistic “periodization”, recognizing with certainty the main characteristic features of the individual artistic periods. It is also expected that they acquire basic ecphrastic and reading skills, ability to contextualize the work of art, tools for analysis and interpretation of the monument or work of art, together with basic technical and scientific knowledge used in production. and in the processes of artistic production.Autonomy of judgment: The skills acquired not only serve to refine analytical tools and methodologies, but also to achieve an autonomous capacity for orientation in study and research. The attitude to elaborate independent judgments will be induced in the classroom in the debate with the teacher and with the other students, and in the habit of a comparative reading of documents and epistemological problems presented.Communication skills: In addition to the acquisition of a specific technical vocabulary, students will be able to display the various aspects treated with language and awareness.Learning skills: Ability to deal with the appropriate tools the study of handicraft and artistic artifacts. 

Programme: 

Program: To illustrate the different phases of the development of Greek art and craft, from the Proto-Geometric period to the end of the Hellenistic age, monuments and works of art (sculpture, ceramics, wall painting and coroplastic), shrines, necropolis and other significant places of the polis, centers of production, commerce of products and great artistic personalities will be analyzed. During the lessons the close relations between artisan and artistic events and the historical and political events of mainland, island and micro-Asian Greece will be underlined, as well as the natural reflections and socio-economic ties that can be established between artistic or craft product and commissioning and between work and historical-geographical and socio-cultural context that produced it. Teaching methodsThe lectures, carried out with the aid of images and power points are always accompanied by a tutorial approach aimed at verifying the understanding of the concepts just exposed, from the discussion, from the study of cases and attention to "problem solving". The number of students in the classroom will determine the application of any further learning strategies such as group learning, the study of specific topics through the elaboration of a paper to be discussed with teachers and students as part of the guided tour of museums, monuments or sites of particular interest. The attendance at the lectures is optional

Texts adopted: 

Basic texts:It is recommended to read one of the two manuals of your choice:1) G. Bejor, M. Castoldi, C. Lambrugo, Arte greca, Milano 2013 2) A. Giuliano, Storia dell’Arte greca, Roma 2008. It is also recommended to supplement the preparation, for parts related to the Greek world, with the volume of T. Hölscher, L’archeologia classica. Un’introduzione, Roma 2010, details on the historical-artistic analysis, chronology and ceramics (handouts provided by the teacher).It is necessary to use a historical atlas and a mythology dictionary. Foreign students are request to concord the program of the exam with the professor before the end of the semester.Methods and criteria for verification of learning outcomesOral exam consisting of an interview lasting about 30 minutes on the contents of the program. Evaluation criteria: evaluation of the contents of the program, the quality of the oral expression and the ability to critically analyze and apply the acquired reading and interpretation tools will be evaluated. 

Modalità di erogazione: 
Tradizionale
Frequenza: 
Consigliata
Valutazione: 
Prova orale
Altre informazioni

Il modulo B dello stesso corso viene tenuto dalla prof.ssa Giulia Rocco

Anno Accademico: 
2018-2019
Insegnato a: 
Carico didattico a: 
Ore: 
30
CFU: 
6
Semestre: 
Secondo semestre