Filosofia della Scienza - 2018-2019 - Modulo B - Laurea magistrale

Tu sei qui

Italiano
Prerequisiti: 

 Nessun prerequisito

Obiettivi: 
  1. Obiettivi formativi: La formazione offerta da questo corso è orientata alla acquisizione delle conoscenze di base della filosofia della biologia nel suo profilo storico e nelle sue varie articolazioni a partire dalle idee di plasticità, robustezza, evoluzione ed emergenza dell’ordine naturale, al fine di offrire strumenti validi per una più consapevole comprensione delle problematiche teoriche delle scienze biologiche del nostro tempo.
  2. Risultati di apprendimento attesi: possibilmente (idealmente) così articolati: "Coerentemente con gli obiettivi formativi del Corso di Studio erogante previsti dalla scheda SUA-CdS (quadri A.4.b.2, A.4.c), l'attività formativa di questo modulo si propone di fornire allo studente le seguenti conoscenze e abilità:

- Conoscenza e capacità di comprensione: sviluppo di un'adeguata sensibilità verso la specificità dell'approccio epistemologico- Capacità di applicare conoscenza e comprensione: capacità di elaborare argomentazioni che dimostrino la padronanza degli strumenti concettuali e logici tipici del sapere scientifico e filosofico- Autonomia di giudizio: capacità di raccogliere le informazioni pertinenti per elaborarne di nuove; capacità di formulare giudizi autonomi- Abilità comunicative: impiego del lessico filosofico e scientifico- Capacità di apprendere: acquisizione della capacità di lavoro autonomo adeguate in vista del proseguimento degli studi successivi

Programma: 

"Epistemologia della biologia. La complessità biologica tra evoluzione naturale ed evoluzione culturale".  Il modulo, a partire da alcune significative opere di Patrick Bateson nell’ambito della filosofia della biologia contemporanea, si propone di scandagliare questioni epistemologiche fondamentali a livello del rapporto tra emergenza della complessità biologica ed influenze ambientali con particolare riferimento alle nozioni di plasticità, robustezza, sviluppo ed evoluzione. In quest’ottica, vengono individuati i diversi fattori che generano robustezza e le varie forme di plasticità al fine di considerare l'importanza funzionale dei meccanismi integrati nei sistemi viventi, identificando, altresì, nei processi epigenetici il motore fondamentale del cambiamento evolutivo. Secondo Bateson, dunque, a livello della complessità dello sviluppo umano, la dicotomia natura/cultura viene rivisitata in un ampio quadro sistemico e gerarchico, mediante il ricorso ad un approccio naturalistico non riduzionista.  

Testi adottati: 

Patrick Bateson, La dinamica della vita. Complessità biologica ed influenze ambientali, Aboca Edizioni, 2018.

Patrick Bateson, Peter Gluckam, Plasticità, robustezza, sviluppo ed evoluzione, Aboca Edizioni 2012.

 

Inglese
Prerequisites: 

No prerequisites

Aims: 
  1. Educational objectives: The course aims to provide students a basic knowledge of philosophy of biology from an historical point of view and from the ideas of plasticity, robustness, evolution and emergence of natural order by offering methods to understand the most important theoretical issues of biological sciences in our time.
  2. Expected results:: In line with the educational objectives of the Study Program stated in the SUA-CdS (sections A.4.b.2, A.4.c), the training activity aims to provide the student with the following knowledge and skills:

Knowledge and understanding: development of an appropriate awareness about the specifical approach of philosophy

Applying knowledge and understanding: capacity to realize argumentations based on the logical and conceptual tools of philosophy 

Making judgements: capacity to raise and create informations; capacity to realize autonomous judgements.

Communication skills: capacity to use the philosophical lexicon

Learning skills: capacity to learn in an autonomous and responsible way

Programme: 

"Epistemology of biologiy. Biological complexity between natural and cultural evolution". 

 

Starting from some significant works of Patrick Bateson, the module aims to explore the epistemological relationship between biological complexity and environmental influences, focusing on the notions of plasticity, robustness, development and evolution. In order to consider the functional importance of the integrated mechanisms in living systems and the evolutionary change in epigenetic processes, the course will focus on the various forms of plasticity and the different factors which generate robustness. According to Bateson, therefore, in the context of the human development’s complexity, the dichotomy nature / culture will be revisited within a broad systemic and hierarchical framework, by using a naturalistic and non-reductionist approach.

 

Texts adopted: 

Patrick Bateson, La dinamica della vita. Complessità biologica ed influenze ambientali, Aboca Edizioni, 2018.

Patrick Bateson, Peter Gluckam, Plasticità, robustezza, sviluppo ed evoluzione, Aboca Edizioni 2012.

Modalità di erogazione: 
Tradizionale
Frequenza: 
Consigliata
Valutazione: 
Prova orale
Anno Accademico: 
2018-2019
Insegnato a: 
Carico didattico a: 
Ore: 
30
CFU: 
6
Semestre: 
Secondo semestre