Filosofia morale - 2018-2019 - Modulo A - Laurea triennale

Tu sei qui

Italiano
Prerequisiti: 

Nessun prerequisito

Obiettivi: 

 

  1. Obiettivi formativi: La formazione offerta da questo corso è orientata alla acquisizione delle conoscenze di base sulla filosofia nel suo profilo storico e nelle sue varie articolazioni, mediante un primo confronto con i codici elaborati nel corso del tempo nella nostra come in altre tradizioni culturali

 

2. Risultati di apprendimento attesi, possibilmente (idealmente) così articolati:

"Coerentemente con gli obiettivi formativi del Corso di Studio erogante previsti dalla scheda SUA-CdS (quadri A.4.b.2, A.4.c), l'attività formativa di questo modulo si propone di fornire allo studente le seguenti conoscenze e abilità:

- Conoscenza e capacità di comprensione: sviluppo di un'adeguata sensibilità verso la specificità dell'approccio filosofico

- Capacità di applicare conoscenza e comprensione: capacità di elaborare argomentazioni che dimostrino la padronanza degli strumenti concettuali e logici tipici del sapere filosofico

- Autonomia di giudizio: capacità di raccogliere le informazioni pertinenti per elaborarne di nuove; capacità di formulare giudizi autonomi

- Abilità comunicative: impiego del lessico filosofico

- Capacità di apprendere: acquisizione della capacità di lavoro autonomo adeguate in vista del proseguimento degli studi successivi

Programma: 

I concetti e le teorie fondamentali della filosofia morale

 

Il corso vuole offrire una solida introduzione alla riflessione morale, presentandone in modo critico e sistematico i concetti e le teorie fondamentali. Saranno prese in considerazione le nozioni di bene, male, virtù, felicità, dovere, azione, libertà, responsabilità, coscienza, legge, mostrando come queste vengono determinate e articolate nelle principali dottrine morali della storia del pensiero occidentale (soprattutto, ma non esclusivamente, nell’etica delle virtù, nell’utilitarismo, nell’etica deontologica).

 

Testi adottati: 

A. Da Re, Filosofia morale. Storia, teorie, argomenti, Pearson, Milano-Torino 2018

Lettura di un classico della filosofia morale a scelta dello studente tra quelli indicati dal docente a lezione

Inglese
Prerequisites: 

No pre-requisites

Aims: 

1. "Educational objectives": The course aims to provide students with basic knowledge of philosophy from an historical point of view, by dealing with the texts of our tradition as well with those of other traditions.

 

2. "Expected results": In line with the educational objectives of the Study Program stated in the SUA-CdS (sections A.4.b.2, A.4.c), the training activity aims to provide the student with the following knowledge and skills:

Knowledge and understanding: development of an appropriate awareness about the specifical approach of philosophy

Applying knowledge and understanding: capacity to realize argumentations based on the logical and conceptual tools of philosophy 

Making judgements: capacity to raise and create informations; capacity to realize autonomous judgements.

Communication skills: capacity to use the philosophical lexicon

Learning skills: capacity to learn in an autonomous and responsible way

Programme: 

Fundamental Concepts and Theories of Moral Philosophy

 

The course aims to offer a good introduction to moral reflection, whose fundamental notions and theories will be presented in a critical and systematical way. The concepts of good, evil, virtue, happiness, duty, action, freedom, responsibility, conscience, law will be taken into account, showing how they are determined and shaped by the principal moral doctrines of west thought (particularly, but not exclusively, by the so called virtue ethics, utilitarianism and deontological ethics).  

Texts adopted: 

A. Da Re, Filosofia morale. Storia, teorie, argomenti, Pearson, Milano-Torino 2018

Additional bibliography will be given during the course

Modalità di erogazione: 
Tradizionale
Frequenza: 
Consigliata
Valutazione: 
Prova orale
Altre informazioni

Per quanto riguarda i criteri di valutazione:

30 e lode: prova eccellente, sia nelle conoscenze che nell'articolazione critica ed espressiva.

30: prova ottima, conoscenze complete, ben articolate ed espresse correttamente, con alcuni spunti critici.

27-29: prova buona, conoscenze esaurienti e soddisfacenti, espressione sostanzialmente corretta.

24-26: prova discreta, conoscenze presenti nei punti sostanziali, ma non esaurienti e non sempre articolate con correttezza.

21-23: prova sufficiente, conoscenze presenti in modo talvolta superficiale, ma il filo conduttore generale risulta compreso. Espressione e articolazione lacunose e spesso non appropriate.

18-21: prova appena sufficiente, conoscenze presenti ma superficiali, il filo conduttore non è compreso con continuità. L'espressione e l'articolazione del discorso presentano lacune anche rilevanti.

<18: prova insufficiente, conoscenze assenti o molto lacunose, mancanza di orientamento nella disciplina, espressione carente e inappropriata. Esame non superato.

Anno Accademico: 
2018-2019
Docente: 
Ore: 
30
CFU: 
6
Semestre: 
Secondo semestre