Geografia - Modulo Eventi e territorio: politiche, conflitti e attori - 2018-2019 - Modulo B - Laurea triennale

Tu sei qui

Italiano
Prerequisiti: 

<--break->Conoscenza essenziale della distribuzione dei principali oggetti e fenomeni geografici, così come del contesto storico contemporaneo. È altresì fondamentale possedere una cognizione dei concetti di base della geografia fisica ed antropica. Come ulteriore prerequisito indispensabile si ritiene il comprendere l’organizzazione degli spazi geografici. Tali prerequisiti verranno valutati con uno specifico test. Il non superamento del test comporta la necessità di seguire un apposito corso di Geografia zero

 

Obiettivi: 

Il corso si propone di fornire allo studente i principali quadri istituzionali e linee di sviluppo delle politiche, dei conflitti e degli attori del territorio che agiscono alle diverse scale e nei diversi contesti geografici, socio-economici e culturali nel quadro del rapporto tra eventi e territorio al fine di: a) acquisire conoscenze sui principali temi e apparati concettuali che illustrano il rapporto tra eventi e sviluppo locale; b) acquisire competenze atte a discutere criticamente le principali dinamiche di questo rapporto c) acquisire il lessico specifico disciplinare; d) sviluppare capacità argomentative e di analisi critica (dei testi e dei contesti territoriali). 1. Obiettivi formativi: Il modulo sarà strutturato in due parti. Nella prima parte si forniranno agli studenti le nozioni base e gli strumenti concettuali necessari alla comprensione del rapporto tra eventi culturali, intesi qui come meccanismo di sviluppo locale, territoriale e turistico. In questo senso, verrà preliminarmente analizzata la definizione di territorio e di territorialità e successivamente quella di evento culturale nel legame con il contesto socio-culturale in cui nascono e con il contesto locale in cui si svolgono e costituiscono una modalità chiave di creazione di valore per il territorio. La seconda parte del modulo avrà una connotazione più laboratoriale attraverso l’analisi di case studies tesi ad individuare conflitti e attori della relazione. Parte integrante del corso sarà costituita dallo sviluppo di tematiche da parte degli studenti.

Programma: 

* Il processo di territorializzazione * La costitutività territoriale * La configuratività territoriale * La qualità turistica del territorio * Il modello geoturistico * Turismo e sviluppo locale * Politiche per il turismo in Italia * Il Piano strategico del turismo * Organizzazione di eventi e sviluppo locale per il turismo * Partecipazione e politiche dal basso. Il concetto di governance * Eventi e territorio. Gli attori. Casi di studio * Eventi e territorio. I conflitti. Casi di studio

Testi adottati: 

Chiara Rabbiosi, Il territorio messo in scena. Turismo, consumi, luoghi, Mimesis, 2018.

Angelo Turco Turismo & territorialità. Modelli di analisi, strategie comunicative, politiche pubbliche Unicopli, 2012

Francesca Governa, Tra geografia e politiche. Ripensare lo sviluppo locale, Donzelli, 2014.

Anna Maria Pioletti, a cura di, Geografia e sport, in Geotema 2017.

Ulteriore materiale di approfondimento sarà fornito durante le lezioni

Inglese
Prerequisites: 

 

Essential knowledge of the distribution of the main objects and geographical phenomena, as well as of the contemporary historical context. As a further essential prerequisite, understanding the organization of geographical spaces is considered. These prerequisites will be evaluated with a specific test. Failure to pass the test involves the need to follow a specific course in Geography at basic level.

Aims: 

The course aims to provide the student with the main institutional frameworks and policy development, conflicts and territorial actors that act on different scales and in different geographical, socio-economic and cultural contexts in the frame of the relationship between events and territory in order to: a) acquire knowledge on the main themes and concepts that illustrate the relationship between events and local development; b) acquire skills to discuss critically the main dynamics of this relationship c) acquire the specific disciplinary vocabulary; d) developing capacity for argumentation and critical analysis (of texts and territorial contexts). 1. Educational objectives, The course will be structured in two parts. The first part will provide students with the basic concepts and conceptual tools necessary for understanding the relationship between cultural events, as a mechanism for local, territorial and tourism development. In this sense, the definition of territory and territoriality will be preliminarily analyzed as well as that of cultural event in the relationship with the socio-cultural context in which they are born and with the local context in which they take place and constitute a key modality of value creation for the territory. The second part of the course will be more workshop through the analysis of case studies aimed at identifying conflicts and actors in the relationship. Part of the course will be devoted to the development of topics by students.

Programme: 

* Territorialization process * The tourist quality of the territory * The geotouristic model     * Tourism and local development * Tourism policies in Italy * The strategic tourism plan * Organization of events and local development for tourism * Participation and policies bottom up. The concept of governance * Events and territory. The actors. Study cases * Events and territory. Conflicts. Study cases

Texts adopted: 

Chiara Rabbiosi, Il territorio messo in scena. Turismo, consumi, luoghi, Mimesis, 2018.

Angelo Turco Turismo & territorialità. Modelli di analisi, strategie comunicative, politiche pubbliche Unicopli, 2012

Francesca Governa, Tra geografia e politiche. Ripensare lo sviluppo locale, Donzelli, 2014.

Anna Maria Pioletti, a cura di, Geografia e sport, in Geotema 2017.

Ulteriore materiale di approfondimento sarà fornito durante le lezioni

Modalità di erogazione: 
Tradizionale
Frequenza: 
Consigliata
Valutazione: 
Prova orale
Anno Accademico: 
2018-2019
Insegnato a: 
Docente: 
Carico didattico a: 
Ore: 
30
CFU: 
6
Semestre: 
Primo semestre