Letteratura russa 2 - 2018-2019 - Modulo A - Laurea triennale

Tu sei qui

Italiano
Programma: 

Puškin: il mito fondante della letteratura russa

Partendo dall'eccezionale rilievo che ha l'eredità del padre delle lettere russe nella cultura russa contemporanea, si procederà all'inquadramento dell'opera  puškiniana nel continuum del processo letterario, valutandone in prospettiva diacronica tanto le indispensabili premesse che le straordinarie ricadute.

Si insisterà sulla molteplicità di chiavi di lettura del Puškin-uomo, fondanti tanto per l'innesco del mito che per il fascino ambiguo e irriverente dell'opera.

Nella poliedrica declinazione poetica, drammaturgia e prosastica del genio creativo puškiniano si sottolineeranno in particolare le dominanti della polisemia, dell'ironia, della consapevolezza metatestuale e metalinguistica.

Ruolo centrale e dirimente verrà affidato all'analisi del capolavoro puškiniano, il romanzo in versi Evgenij Onegin, testo di fondazione della letteratura russa moderna, gioiello, relativamente poco conoscuto all'estero, del romanticismo europeo.

 

Testi adottati: 

Lettura di un libro a scelta tra:

Aleksandr Puškin, Evgenij Onegin; nelle traduzioni di Giovanni Giudici (Garzanti), o Ettore Lo Gatto (Quodlibet), o Eridano Bazzarelli (Rizzoli), o Pia Pera (Marsilio); la traduzione di Lo Gatto è disponibile nella biblioteca di area (Fondo Notarianni)

Aleksandr Puškin, Poemi e liriche (traduzione di Tommaso Landolfi), Adelphi, 2001

Aleksandr Puškin, Teatro e favole (traduzione di Tommaso Landolfi), Adelphi, 2005

Aleksandr Puškin, I racconti di Belkin. La donna di picche. La figlia del capitano; traduzione consigliata: Mario Caramitti, La figlia del capitano e altri racconti, La biblioteca di Repubblica (fuori commercio, è possibile richiedere una copia digitale al professore)

Jurij Lotman, Il testo e la storia. L'Evgenij Onegin di Puškin, Il Mulino, 1985

Jurij Lotman, Puškin. Vita di Aleksandr Sergeevič Puškin, Ledizioni, 2012

Andrej Sinjavskij, Passeggiate con Puškin, Jaca Book, 2012

Per gli studenti non frequentanti sarà possibile sostituire interamente il contenuto delle lezioni con tre dei libri suelencati (almeno uno di critica)

LETTERATURA RUSSA II

Parte generale: dal simbolismo alla fine del disgelo: AA.VV. Storia della civiltà lettera russa, UTET, 1997 (fuori commercio, disponibile nella biblioteca d'area): parte sesta, parte settima (capitoli 1-11), o Guido Carpi, Storia della letteratura russa. volume I: Da Pietro il Grande alla rivoluzione, Carocci, 2010 (capitolo 9), volume II: Dalla rivoluzione d'Ottobre a oggi, Carocci, 2016: capitoli 1-3, 4 (4.1-4.2)

Letture in traduzione: tre libri a scelta tra i seguenti; è sempre possibile scegliere traduzioni alternative a quelle consigliate, ma bisogna ricordarne il traduttore e i dati editoriali. La lettura va finalizzata all'acquisizione di un'adeguata conoscenza delle dinamiche testuali, il più possibile accompagnata da osservazioni personali, e alla contestualizza dell'opera nel processo letterario

- Aleksandr Blok, Poesie, traduzione consigliata: Angelo Maria Ripellino, SE

- Andrej Belyj, Pietroburgo (Петербург), traduzione consigliata: Tommaso Landolfi, Adelphi (disponibile anche nella biblioteca di area)

- Velimir Chlebnikov, Poesie, traduzione consigliata: Angelo Maria Ripellino, Einaudi

- Vladimir Majakovskij, Poesie, traduzione consigliata: Guido Carpi, Rizzoli

- Isaak Babel', L'armata a cavallo (Конармия), traduzione consigliata: Costantino Di Paola, Marsilio (disponibile anche nella biblioteca di area)

- Boris Pasternak, Poesie, traduzione consigliata: Angelo Maria Ripellino, Einaudi (disponibile anche nella biblioteca di area)

- Osip Mandel'štam, Poesie, traduzione consigliata: Remo Faccani (Ottanta poesie), Einaudi

- Andrej Platonov, Čevengur (Чевенгур), traduzione consigliata: Ornella Discacciati, Einaudi

- Evgenij Zamjatin, Noi (Мы), traduzione consigliata: Alessandro Niero, Voland (disponibile in altra traduzione nella biblioteca di area)

- Jurij Oleša, Invidia (Зависть), traduzione consigliata: Daniela Liberti, Carbonio

- Anna Achmatova, La corsa del tempo. Liriche e Poemi (Бег времени, antologia poetica), Einaudi, traduzione consigliata: Michele Colucci, Einaudi (disponibile anche nella biblioteca di area)

- Marina Cvetaeva, Poesie, traduzione in commercio: Pietro Zveteremich, Feltrinelli; traduzione consigliata: Serena Vitale, Mondadori (titolo: Dopo la Russia), disponibile nella biblioteca di area.

- Michail Bulgakov, Il maestro e Margherita (Мастер и Маргарита), traduzione consigliata: Emanuela Guercetti, Garzanti (disponibile in altra traduzione nella biblioteca di area)

- Vladimir Nabokov, Il dono (Дар), traduzione consigliata: Serena Vitale, Adelphi, anche e-book

 

 

Inglese
Programme: 

Pushkin's cultural heritage and his founding role in Russian literature

Modern Russian literature itself may be considered a projection of Pushkin's harshly innovative poetic, dramaturgical and narrative works. Course will provide a biographical, textual and cultural evidence of Pushkin's myth.

Modalità di erogazione: 
Tradizionale
Frequenza: 
Consigliata
Valutazione: 
Prova orale
Anno Accademico: 
2018-2019
Carico didattico a: 
Ore: 
30
CFU: 
6
Semestre: 
Secondo semestre