Sociologia della comunicazione e tecniche di indagine non standard - 2018-2019 - Laurea magistrale

Tu sei qui

Italiano
Obiettivi: 

 

  • a) attraverso la problematizzazione delle relazioni tra i tre mondi (pensiero, linguaggio, realtà) e con l’ausilio della scala di generalità, saranno acquisite le basi teoriche della metodologia e di alcune delle principali tecniche non standard (interviste non direttive e non strutturate) utili per la sociologia della comunicazione.
  • b) attraverso l’adozione di un approccio narrativo e processuale alle culture e ai media, sarà acquisita la conoscenze dell’immaginario collettivo mediale. Saranno, inoltre, esplorate le varie tipologie di immaginario, la loro genesi, i possibili percorsi di cambiamento e trasformazione con particolare riferimento agli immaginari sociali attraverso l’applicazione di alcune tecniche della metodologia non standard (ricostruzione di mappe semantiche, scala di generalità, costruzione di indicatori)
  • c) saranno proposti alcuni approfondimenti relativi agli studi sulle audience per comprendere la frontiera dove opera la sociologia della comunicazione contemporanea
Programma: 

 

Programma

  • Ambito1. I tre mondi del pensiero (pensiero, linguaggio e realtà). Scala di generalità. Ricostruzione delle mappe semantiche
  • Ambito 2. La metodologia e le tecniche non standard . L'esempio delle interviste non direttive
  • Ambito 3. Immaginario collettivo, rappresentazioni e panorami sociali
  • Ambito 4. Gli studi sulle audience

Metodologia didattica

Il modulo sarà proposto in due modalità: a) didattica attiva on line; b) didattica non attiva on line. 
La didattica attiva ha due percorsi:

1) Individuale
  1. Esercitazioni. Gli studenti saranno invitati per ciascun ambito a rispondere ad alcune esercitazioni on line sarà invitato per ciascun ambito del programma a sviluppare esercitazioni su proposta del docente
  2. Test a risposta multipla sui materiali proposti dal docente (slide, testi pdf)
Nell’ambito 1, 2 e 3 gli studenti saranno suddivisi in gruppo per discutere di alcune tematiche e problematiche proposte dal docente

La didattica attiva sarà proposta due volte nell'anno solare.

La didattica non attiva prevede un approfondimento sulle tematiche proposte attraverso lo studio di alcuni testi aggiuntivi che saranno segnalati con la sigla DNA oltre a quelli proposti per la didattica attiva

Bibliografia

Per ciascun ambito del programma sono proposti materiali diversi:
- slide per farsi un'idea
- testi da studiare
- materiali per le esercitazioni
- video

 

Testi adottati: 

I testi adottati sono indicati nella piattaforma didattica e-learning 

https://e-learning.uniroma2.it

Inglese
Aims: 

A) Through the problematization of relations between the three worlds (thought, language, reality) and with the help of the scale of generality, the theoretical bases of the methodology and some of the main non-standard techniques (non-direct and non-structured interviews ) Useful for the sociology of communication.

B) By adopting a narrative and procedural approach to cultures and the media, knowledge of the collective media imagery will be gained. They will also explore the various types of imagination, their genesis, the possible paths of change and transformation with particular reference to social imaginations through the application of some techniques of non-standard methodology (reconstruction of semantic maps, scale of generality, construction Of indicators)
C) some studies on audience studies will be proposed to understand the frontier where contemporary sociology of contemporary communication
Programme: 

Program

 
Topic1. The three worlds of thought (thought, language, and reality). Scale of generality. Reconstruction of semantic maps
Topic 2. Methodology and non-standard techniques. The example of non-direct interviews
Topic 3. Collective imagery, representations and social views
Topic 4. Audience studies
 
Didactic methodology
 
The module will be proposed in two ways: a) active on-line didactics; B) non-active on-line didactics.
Active didactics has two paths:
 
1) Individual
Exercises. Students will be invited for each field to respond to some online tutorials will be invited for each scope of the program to develop tutorials on the teacher's proposal
Multiple Response Test on Materials Proposed by the Teacher (slide, pdf texts)
In 1, 2 and 3 students will be grouped to discuss some topics and issues proposed by the teacher
 
Active teaching will be proposed twice in the solar year.
 
Inactive didactics provides an in-depth study of the themes proposed by studying some additional texts that will be labeled with the DNA initials besides those proposed for active didactics
Bibliography
 
Different materials are proposed for each area of ​​the program:
- slide to get an idea
- texts to study
- Exercise materials
- video
Texts adopted: 

The texts adopted are indicated in the e-learning didactic platform

https://e-learning.uniroma2.it

Modalità di erogazione: 
A distanza
Frequenza: 
Obbligatoria
Valutazione: 
Prova orale
Valutazione progetto
Altre informazioni

IL CORSO INZIIERA' A FEBBRAIO 2018.

PER POTER ACCEDERE ALLA PIATTAFORMA https://e-learning.uniroma2.it GLI STUDENTI DEVONO CONTATTARE VIA MAIL talc@scuolaiad.it  PER OTTENERE LE CREDENZIALI DI ACCESSO

ALL'INTERNO DELLA PIATTAFORMA TROVERANNO IL PROGRAMMA DETTAGLIATO DEL CORSO E IL PRIMO FORUM AL QUALE RISPONDERE PER POTER INIZIARE LA FREQUENZA 

Anno Accademico: 
2018-2019
Insegnato a: 
Carico didattico a: 
Ore: 
30+30
CFU: 
6+6