Storia del pensiero politico contemporaneo - 2017-2018 - Modulo B - Laurea triennale

Tu sei qui

Italiano
Prerequisiti: 

Non sono richiesti prerequisiti

Obiettivi: 

Il principale obiettivo di questo corso è di offrire una conoscenza di base del pensiero politico contemporaneo

Programma: 

Introduzione al pensiero politico contemporaneo
 
Le parole della politica nella età contemporanea ed in particolare nel Novecento hanno descritto  realtà storiche diverse e a volte contrastanti: la vaghezza e l’ambiguità di alcune parole hanno contribuito a diffondere incertezza e distacco nei confronti della politica.
Il corso analizzerà la genesi e i diversi significati di queste parole: elitismo; partito politico; liberalismo; totalitarismo; democrazia; opinione pubblica

Testi adottati: 

A) F.M. Di Sciullo - F. Ferraresi - M.P. Paternò, Profili di storia del pensiero  politico. Il Novecento, Carocci, Roma, 2015
B)   Un testo a scelta tra i seguenti
G. Mosca, La classe politica, a cura di N. Bobbio, Laterza, Roma-Bari, 1994
M. Weber, La politica come professione (qualsiasi edizione)
C. Schmitt, Le categorie del politico, Il Mulino, Bologna, 2014
H. Arendt, Le origini del totalitarismo, Feltrinelli, Milano , 2009
H. Marcuse, L’uomo a una dimensione, Einaudi, Torino, 1999
J. Rawls, Giustizia come equità, Feltrinelli, Milano, 2002
J. Habermas, Storia e critica dell’opinione pubblica, Laterza, Roma –Bari, 2006

Modalità di erogazione: 
Tradizionale
Frequenza: 
Facoltativa
Valutazione: 
Prova orale
Anno Accademico: 
2017-2018
Docente: 
Carico didattico a: 
Ore: 
30
CFU: 
6
Semestre: 
Secondo semestre