Storia della filosofia dal Rinascimento all'Illuminismo - 2018-2019 - Laurea triennale

Tu sei qui

Italiano
Prerequisiti: 

Nessun prerequisito, ma è preferibile avere già ricevuto nelle scuole superiori un avviamento allo studio manualistico della storia della filosofia

Obiettivi: 

Obiettivi formativi.

Il corso si propone di fornire le conoscenze e le capacità di comprensione, applicazione delle conoscenze, autonomia di giudizio e abilità comunicative sufficienti a ottenere un metodo di studio e di esposizione di un testo di argomento storico-filosofico

Risultati di apprendimento attesi:

Coerentemente con gli obiettivi formativi del Corso di Studio erogante previsti dalla scheda SUA-CdS (quadri A.4.b.2, A.4.c), l'attività formativa di questo modulo si propone di fornire allo studente le seguenti conoscenze e abilità:

- Conoscenza e capacità di comprensione:

Capacità di comprensione e studio di un testo filosofico in relazione al suo contesto e al suo significato storico

- Capacità di applicare conoscenza e comprensione:

Capacità di presentare ed esporre testi filosofici in relazione al loro significato storico e concettuale

- Autonomia di giudizio:

Capacità di articolare un giudizio personale in merito alle interpretazioni del testo discusse e presentate

- Abilità comunicative:

Capacità di esporre e discutere il testo con padronanza degli strumenti linguistici generali e con l’uso di un lessico filosofico di base

- Capacità di apprendere:

Capacità di elaborare in maniera autonoma un metodo di studio, di esposizione e di discussione di un testo di argomento storico-filosofico

Programma: 

La nascita dell’io: coscienza e identità personale nella filosofia moderna

Il corso mira a fornire una conoscenza di alcuni testi classici della filosofia moderna, nel periodo compreso fra Descartes e Kant, relativamente alla riflessione sull’io e in relazione ai temi della coscienza e dell’identità personale. Nelle lezioni saranno letti e commentati testi di Descartes, Locke, Leibniz e Hume, fornendo un inquadramento storico concettuale dei temi discussi e una presentazione degli autori. Il contesto dell’analisi sarà inoltre esteso ad altri autori del periodo (Pascal, Berkeley, Condillac, Kant) e si farà riferimento ad interpretazioni e dibattiti contemporanei.

Metodi didattici: lezioni frontali, discussioni attive con partecipazione degli studenti, ricerca di materiale di supporto on-line, lezioni a distanza.

Metodi e criteri di verifica dei risultati di apprendimento,

verifica finale orale dell’apprendimento

verifiche orali in itinere mediante discussioni della classe

Testi adottati: 

AUTORI

1) Descartes, Meditazioni sulla Filosofia prima, I-II in Opere a c. di Eugenio Garin, Laterza, ed. 1990, pp. 1-32

2) Locke, Saggio sull’intelletto umano, II, 27, ed a c. di M. e N. Abbagnano, Utet, 1971, pp. 387-409.

3) Leibniz, Nuovi saggi sull’Intelletto umano, II, 27, in Opere a c. di M. Mugnai ed E. Pasini, Utet, 2000, vol. II, pp. 205-223.

4) Hume, Trattato sulla natura umana, IV, VI, 1, in Opere a c. di E. Lecaldano, E. Mistretta, Laterza, 1971, vol. I, pp. 263-275.

 

ANTOLOGIA DI TESTI

1) Pascal, Pensieri, framm. 323, 455 (Brunschvicg), ed. a c. di A. Bausola, Rusconi, pp. 92-99; 168-169; 2) Leibniz, Monadologia e Principi della natura e della grazia, passi scelti in Opere a c. di M. Mugnai ed E. Pasini, Utet, 2000, vol. III; 3) Berkeley, principi della conoscenza umana, I, 139 in Opere, a c. di S. Parigi, ed. Mondadori, 2009, pp. 270-275; 4) Condillac, Trattato delle sensazioni, I, 6; in Opere, a c. di G. e C.A. Viano, Utet, 1976, pp. 378-386; 5) Kant, Critica della ragion pura, I, lib. II, cap. I, Paralogismi della ragion pura, ed. a c. di P. Chiodi, Utet, pp. 330-349.

NB: I testi dell’Antologia saranno disponibili in fotocopia

E’ necessario disporre del volume II di un manuale di Storia della Filosofia in uso nelle scuole superiori, relativo al periodo Descartes-Kant (secoli 17° e 18°). Si consiglia: F. Adorno, T. Gregory, V. Verra, Manuale di filosofia, Laterza, vol. II, ma va bene qualsiasi manuale di cui si disponga.

La conoscenza del manuale sarà verificata relativamente ai seguenti argomenti: Descartes; Momenti dell’età cartesiana: 1, Sviluppi del cartesianesimo; 2, l’Occasionalismo; Spinoza; Leibniz; Locke; Berkeley; Hume; L’illuminismo francese; Rousseau; Kant

 

Letture consigliate:

E. Scribano, Guida alla lettura delle Meditazioni metafisiche di Descartes, Roma-Bari, Laterza, 1997.

C. Giuntini, Presenti a se stessi. La centralità della coscienza in Locke, Firenze, Le Lettere, 2015.

V. Carraud, L’invention du moi, Paris, PUF, 2010.

U. Thiel, The early modern subject. Self-consciousness and personal identity from Descartes to Hume, Oxford, Oxford University press, 2011.

R. Palaia (a c. di), Coscienza nella filosofia della prima modernità, Firenze, Olschki, 2013.

 

Inglese
Prerequisites: 

No prerequisites; however it is suitable to have already a high school knowledge of the history of philosophy.

Aims: 

Educational objectives:

The course aims to provide the knowledge and skills of understanding, the independence of judgment and communication skills sufficient to obtain a method of study and expoition of a text of historical-philosophical argument

Expected results:

In line with the educational objectives of the Study Program stated in the SUA-CdS (sections A.4.b.2, A.4.c), the training activity aims to provide the student with the following knowledge and skills:

Knowledge and understanding:

To understand and study a philosophical text in relation to its context and its historical meaning.

Applying knowledge and understanding:

To present and expose philosophical texts in relation to their historical and conceptual meaning

Making judgements:

To articulate a personal judgment on the interpretations of the text discussed and presented.

Communication skills:

To display and discuss the text with mastery of the general linguistic tools and with the use of a basic philosophical lexicon.

Learning skills:

To autonomously elaborate a method of study, exposition and discussion of a text of historical-philosophical argument.

Programme: 

The birth of the I/ Ego: consciousness and personal identity in modern philosophy.

The course aims to provide a knowledge of some classical texts of modern philosophy, in the period between Descartes and Kant, concerning the reflection on the I/Ego and in relation to the themes of consciousness and personal identity. In the lessons will be read and commented on texts by Descartes, Locke, Leibniz and Hume, providing a conceptual historical framework of the topics discussed and a presentation of the authors. The context of the analysis will also be extended to other authors of the period (Pascal, Berkeley, Condillac, Kant) and we will refer to contemporary interpretations and debates.

Theaching Methods:  lectures, seminars, practical lessons and discussions in the classroom, research of material in libraries and on-line

Methods and criteria for verification of learning outcomes

Final oral exam

Class discussions in progress

Texts adopted: 

Authors

1) Descartes, Meditazioni sulla Filosofia prima, I-II in Opere a c. di Eugenio Garin, Laterza, ed. 1990,      pp. 1-32

2) Locke, Saggio sull’intelletto umano, II, 27, ed a c. di M. e N. Abbagnano, Utet, 1971, pp. 387-409.

3) Leibniz, Nuovi saggi sull’Intelletto umano, II, 27, in Opere a c. di M. Mugnai ed E. Pasini, Utet, 2000, vol. II, pp. 205-223.

4) Hume, Trattato sulla natura umana, IV, VI, 1, in Opere a c. di E. Lecaldano, E. Mistretta, Laterza, 1971, vol. I, pp. 263-275.

Selected texts

1) Pascal, Pensieri, framm. 323, 455 (Brunschvicg), ed. a c. di A. Bausola, Rusconi, pp. 92-99; 168-169; 2) Leibniz, Monadologia e Principi della natura e della grazia, passi scelti in Opere a c. di M. Mugnai ed E. Pasini, Utet, 2000, vol. III; 3) Berkeley, principi della conoscenza umana, I, 139 in Opere, a c. di S. Parigi, ed. Mondadori, 2009, pp. 270-275; 4) Condillac, Trattato delle sensazioni, I, 6; in Opere, a c. di G. e C.A. Viano, Utet, 1976, pp. 378-386; 5) Kant, Critica della ragion pura, I, lib. II, cap. I, Paralogismi della ragion pura, ed. a c. di P. Chiodi, Utet, pp. 330-349.

An handbook of History of Early Modern Philosophy (Sixteenth-Eighteenth centuries).

 

Letture consigliate:

E. Scribano, Guida alla lettura delle Meditazioni metafisiche di Descartes, Roma-Bari, Laterza, 1997.

C. Giuntini, Presenti a se stessi. La centralità della coscienza in Locke, Firenze, Le Lettere, 2015.

V. Carraud, L’invention du moi, Paris, PUF, 2010.

U. Thiel, The early modern subject. Self-consciousness and personal identity from Descartes to Hume, Oxford, Oxford University press, 2011.

R. Palaia (a c. di), Coscienza nella filosofia della prima modernità, Firenze, Olschki, 2013.

Modalità di erogazione: 
Tradizionale
A distanza
Frequenza: 
Obbligatoria
Valutazione: 
Prova orale
Valutazione in itinere
Altre informazioni

il corso sarà svolto mediante lezioni frontali e a distanza nelle quali verrrà presentata la filosofia degli AUTORI sui quali verte il corso, e nelle quali saranno letti e commentati i testi indicati come argomento del programma

I testi della sezione AUTORI saranno letti e commentati integralmente a lezione; i testi della sezione ANTOLOGIA saranno utilizzati per approfondimenti ed ampliamenti della discussione.

Le letture consigliate sono indicate agli studenti per approfondimenti.

Il corso inizierà Lunedì 1 ottobre alle ore 14:00 nell'aula T31

orario delle lezioni

lunedì    14:00-16:00   aula  T31

venerdì  12:00-14:00   aula  T33

RICEVIMENTO

venerdì ore 11:00   stanza del docente

Nel periodo in cui non ci sono lezioni è possibile richiedere un appuntamento per email. Nello scrivere bisogna indicare l'Università e il corso di Studi ai quali si è iscritti.

Anno Accademico: 
2018-2019
Ore: 
30
CFU: 
6
Semestre: 
Primo semestre