Ammissione Archeologia, Filologia, Letterature e Storia dell’antichità

Tu sei qui

 
Conoscenze richieste per l'accesso (DM 270/04, art 6, comma 1 e 2)
Per l'accesso al Corso di Laurea magistrale è prevista: a) una conoscenza manualistica ma senza lacune dello sviluppo della storia politica, civile, letteraria e artistica del mondo greco e romano; b) la capacità di orientarsi con sicurezza alla lettura in originale di un testo greco e latino del periodo “classico”, c) la capacità di decodificare un apparato critico, d) la nozione dell'utilizzo di un testo o di un monumento come fonte; e) nozioni almeno elementari di metrica greca e latina.
I requisiti curricolari per l'accesso sono indicati nell'art. 3 commi 2 e 3 del regolamento didattico del corso di studio. Le modalità di verifica della personale preparazione sono definite nell'art. 3 comma 4 del regolamento didattico del corso di studio.
Le competenze informatiche e quelle relative alla conoscenza della lingua straniera si intendono acquisite a sufficienza durante il percorso di laurea di I livello.
In caso contrario viene definito un ammontare di CFU, che può essere diverso da studente a studente come integrazione curriculare.
 
Requisiti per l'ammissione
 
Per l'ammissione ai percorsi filologici e storici:
1. L'immatricolazione senza lacune curricolari è subordinata al possesso di 120 CFU così distribuiti tra i settori scientifico-disciplinari (requisiti curricolari):
12 L-FIL-LET/02 Lingua e letteratura greca
12 L-FIL-LET/04 Lingua e letteratura latina
12 L-ANT/02 Storia greca
12 L-ANT/03 Storia romana
36 tra i seguenti settori:
  L-ANT/02 Storia greca
  L-ANT/03 Storia romana
  L-ANT/05 Papirologia
  L-ANT/07 Archeologia classica
  L-FIL-LET/01 Civiltà egee
  L-FIL-LET/02 Lingua e letteratura greca
  L-FIL-LET/04 Lingua e letteratura latina
  L-FIL-LET/05 Filologia classica
  L-FIL-LET/06 Letteratura cristiana antica
  L-FIL-LET/07 Civiltà bizantina
  L-FIL-LET/08 Letteratura latina medievale e umanistica
  L-LIN/01 Glottologia e linguistica
  M-FIL/07 Storia della filosofia antica
  M-STO/09 Paleografia
36 tra i seguenti settori:
  L-ANT/08 Archeologia cristiana e medievale
  L-ART/01 Storia dell'arte medievale
  L-ART/07 Storia della musica
  L-FIL-LET/09 Filologia e linguistica romanza
  L-FIL-LET/10 Letteratura italiana
  L-FIL-LET/12 Linguistica italiana
  L-FIL-LET/13 Filologia della letteratura italiana
  L-LIN/01 Glottologia e linguistica
  L-LIN/20 Lingua e letteratura neogreca
  L-LIN/21 Slavistica (Filologia slava)
  L-OR/07 Semitistica - Lingue dell'Etiopia
  L-OR/08 Ebraico
  L-OR/13 Armenistica, caucasologia, mongolistica, turcologia
  M-FIL/08 Storia della filosofia medievale
  M-GGR/01 Geografia
  M-STO/01 Storia medievale
  M-STO/02 Storia moderna
  M-STO/06 Storia delle religioni
  M-STO/07 Storia del cristianesimo e delle chiese
  M-STO/08 Archivistica e biblioteconomia
In considerazione del fatto che fino all'anno accademico 2007/2008 compreso i singoli moduli erano strutturati per l'acquisizione di 5 CFU, per i primi tre anni accademici di applicazione della riforma, e comunque per chi proviene dall'ordinamento ex 509, per i requisiti curricolari si considererà valido il possesso di 10 CFU dove a regime ne sono richiesti 12 e di 30 dove a regime ne sono richiesti 36.
 
2. Non potranno essere ammessi a frequentare il corso di Laura Magistrale studenti ai quali non possano essere riconosciuti almeno 84 dei CFU come elencati nel comma precedente.
 
3. Le lacune nei requisiti curricolari vanno colmate prima della immatricolazione. Lo studente che si trovi in tale condizione verrà esaminato da una commissione nominata dal Corso di Laurea Magistrale. In caso di risultato insoddisfacente della verifica lo studente, per potersi immatricolare, dovrà iscriversi ai corsi singoli indicati dalla commissione e sostenere positivamente il relativo esame. Tale esame potrà valere anche come verifica della personale preparazione di cui al punto 4.
 
4. L'adeguatezza della personale preparazione di tutti gli immatricolandi verrà verificata da una commissione nominata dal Corso di Laurea, formata da almeno 3 docenti afferenti al Corso di Laurea Magistrale, che ne valuterà il possesso delle conoscenze e capacità richieste per l'accesso, illustrate sopra.
 
Per l'ammissione ai percorsi archeologici
 
Calendario, tipologia delle prove e criteri di valutazione 
martedì 2 ottobre 2012 alle ore 10.00, nella studio 12, IV piano, Edificio B
Composizione della commissione:
  -Prof.ssa Margherita Bonanno
  -Prof.ssa Maria Pia Muzzioli
  -Dott.ssa Marcella Pisani
Supplenti:
  -Dott. Alessandro Campus
  -Dott.ssa Alessandra Serra
I requisiti curricolari per l'ammissione ai tutti e tre i percorsi archeologici sono i seguenti:
a. 10 (se provenienti dall'ordinamento ex 509) o 12 CFU (se provenienti dall'ordinamento ex 270) indispensabilmente in ciascuno dei seguenti insegnamenti:
  Storia romana (L-ANT/03)
  Archeologia e Storia dell’Arte Greca e Romana (L-ANT/07): due moduli, di cui uno di arte greca e uno di arte romana
  Letteratura Latina (L-FIL-LET/04);
b. 5 (se provenienti dall'ordinamento ex 509) o 6 CFU (se provenienti dall'ordinamento ex 270) in Storia Greca (L-ANT/02) oppure in Storia Medievale (M- STO/01);
c. almeno 20 (se provenienti dall'ordinamento ex 509) o 24 CFU (se provenienti dall'ordinamento ex 270) in discipline archeologiche afferenti ai seguenti settori scientifico-disciplinari:
  Preistoria e protostoria (L-ANT/01)
  Numismatica (L-ANT/04)
  Etruscologia e antichità italiche (L-ANT/06)
  Archeologia Classica (L-ANT/07)
  Archeologia cristiana e medievale (L-ANT/08)
  Topografia antica (L-ANT/09)
  Metodologie della ricerca archeologica (L-ANT/10)
  Archeologia fenicio-punica (L-OR/06)