Metodologia della ricerca musicale - 2015-2016

Tu sei qui

Anno Accademico: 
2015-2016
Secondo semestre
Italiano
Prerequisiti: 

Adeguate competenze storiche, storico-musicali e culturali

Obiettivi: 

Il corso si propone di fornire una conoscenza di base dei principali strumenti di ricerca musicologica, sia attraverso un trattazione teorica storico-critica, sia attraverso esercitazioni pratiche.

Programma: 

Argomento del corso:

  1. Strumenti e metodi della ricerca musicologica.
  2. Impostazione di progetti di ricerca

ORARI: Secondo semestre: Lunedì 13-15 aula T25; Martedì 13-15 Aula T25.

Inizio lezioni: lunedì 22 febbraio

 

I. Calendario e argomenti delle lezioni

 

 

febbraio

 

1

Lun. 22

Presentazione del corso.

2

Mart. 23

Gli strumenti di base della ricerca: i Dizionari moderni specifici (DEUMM, GROVE, MGG) e “Storici” (Fétis, Schmidt, Riemann, ecc.); altri dizionari (Grove-Instrument; Grove Opera, DBI, ecc.)

3

Lun. 29

I Repertori generali (RISM; URFM, SBN-musica)

 

marzo

 

4

Mart. 1

Cataloghi vari e repertori specifici (Vogel, Sartori-musica strumentale; Brown; Lincoln, ecc.)

5

Lun. 7

Le risorse online

6

Mart. 8

Cataloghi di biblioteche

7

Lun. 14

La ricerca sul teatro d’opera. Il libretto (repertorio Sartori-libretti); cronologie di teatri; altre fonti primarie. Il RIPM e il RIdIM

8

Mart. 15

La letteratura musicologica e il RILM

9

Lun. 23

Le riviste (musicologiche e non)

10

Lun. 21

Cataloghi tematici e gli Opera omnia

11

Mar. 22

I luoghi della ricerca musicologica a Roma e nel mondo

 

Aprile

 

12

Lun. 11

Visita alla biblioteca dell’Istituto Storico-germanico (previo appuntamento e autorizzazione)

13

Mart. 12

Visita alla bibliomediateca dell’Accademia Nazionale di S. Cecilia al Parco della Musica (previo appuntamento e autorizzazione)

14

Lun. 18

Clori. Archivio della cantata italiana. Presentazione del database

15

Mart. 19

Avvio di ricerche individuali degli studenti

16

Lun. 26

Avvio di ricerche individuali degli studenti

17

Mart. 2 maggio

Illustrazione delle modalità d’esame

Testi adottati: 
  • Il libro di musica. Per una storia materiale delle fonti musicali in Europa, a cura di Carlo Fiore, Palermo, L’Epos, 2004.
  • Saranno inoltre distribuite delle dispense.

L’esame per gli studenti frequentanti consisterà in una discussione sulla bibliografia proposta e su una tesina scritta da concordare con la docente (Per studenti frequentanti si intendono quelli che abbiano frequentato almeno due terzi delle lezioni , la presenza verrà rilevata). 

Gli studenti non frequentanti devono contattare la docente e presentarsi almeno una volta al ricevimento per concordare un programma specifico (gialdroni@lettere.uniroma2.it; tmgialdroni@fastwebnet.it).

Inglese
Prerequisites: 

Adequate cultural, historical and musical skills

Aims: 

The course aims to give a working knowledge of the main tools of musicological research, either through historical/critical discussion, and by means of "hands-on" workshops.

Modalità di erogazione: 
Tradizionale